Altre recensioni di questo artista/gruppo:
Void Dimension


Sei in - Home - Rock - Alternative rock

zoids.jpg

Artista/Gruppo:The Zoids
Titolo: Void Dimension
Etichetta: Mia Cameretta Records
Sito: miacameretta.wordpress.com
Recensore:Loris Gualdi
Recensito il: 28/11/2018
Copyright: Loris Gualdi per Music on Tnt

La scorsa settimana hanno bussato alla mia porta 23 dischi. Li ho sparpagliati sul tavolo e ho scelto di partire proprio da questo Void dimension.

La motivazione?

Semplicemente grazie alla copertina. Una cover art minimale, oscura e metaforica, che probabilmente sarebbe piaciuta ai Ian Curtis.



L'album, nascosto in un elegante digipack, spinge le proprie sonorità partendo da La mia cameretta Records, egida artefice di nove tracce semplici, ermetiche e armoniche, suddivise idealmente in due lati, qui pronti a restituire, sin dai primi ascolti, un’opera figlia alternativa degli anni ’90. Ponendosi tra gradevolezza stilistica (Void Dimension) e ritmiche dirette e giocose (Change), il debut, tra luci ed ombre inquiete, appare pronto a strizzare l'occhio al mondo d'oltremanica (Ex).

La band, con malinconia e accortezza, si avvicina all’introspezione di Waiting Sun e ai colori easy di Time,ideali nel dare spolvero agli spazi poppeggianti di Shine on, pronti a ripercorrere un sound semplice ed aperto, proprio come accade in Show me show me, che va a chiudere l'andatura agile di Time II, bonus track emozionale e viva, posta al servizio di un disco acerbo, ma al contempo piacevole ben bilanciato.


01. Void Dimension - (02:32)
02. Chances - (02:32)
03. Lex - (02:41)
04. Waiting Sun - (04:47)
05. Shine On - (02:35)
06. Show Me Show Me - (02:42)
07. Time - (03:13)
08. Nobody Says - (02:39)
09. Time II - (03:14)

Questo articolo è stato letto 108 volte.