Tiziano Ferro - Nessuno è solo cd cover. Artista/Gruppo: Tiziano Ferro
Titolo: Nessuno è solo
Etichetta: EMI
Web site: www.tizianoferro.com
Codice: B000FQJNQ6
Recensore: Alfonso Pone
Pubb. il: 08/10/2006
Copyright: Alfonso Pone per Music on Tnt

Sei in: Home > Recensioni > Pop/Rock

Rieccoci qui, amici miei, a parlare di un altro artista italiano dopo Caparezza. Tiziano Ferro è l'ultima grande scoperta planetaria degli ultimi anni tra gli italiani. I suoi primi 2 cd hanno letteralmente spopolato in Italia e successivamente all'estero, grazie a un sound collaudato e grintoso, all'aria da bravo ragazzo e alle indubbie fluide movenze di Ferro che, nei suoi video, dimostra di sapersi muovere in modo egregio.

Nessuno è solo, a differenza dei suoi primi due lavori, si caratterizza per una spiccata tendenza ad abbandonare i ritmi frenetici che tanto hanno giovato a Ferro agli inizi, le canzoni più serrate sono solo un paio mentre tutte le altre sono ballate.

Perchè questa inversione di tendenza? Non saprei sinceramente, ma sicuramente questo cambiamento di impostazione è figlio della sicurezza di sè che Ferro deve aver acquistato in questi anni di successi. La voglia di rischiare, seppur in modo soft, proponendo un cd leggero, con canzoni tipo Ed ero contentissimo e E fuori è buio concepite per far sognare le legioni di fans sparse per il mondo.

Di suo si deve riconoscere a Ferro che il cd pur essendo smaccatamente commerciale non annoia, le canzoni sono gradevoli, alcune ottime, piene di enfasi. Questo cd mi piace, mi ha colpito molto Ed ero contentissimo tanto da ascoltarla in modo quasi ossessivo ultimamente.

Apprezzo gli arrangiamenti e l'interpretazione di tutte le canzoni, sopratutto quando canta Stop. Dimentica! . Il principe del rithm and blues italiano da infatti il meglio di se quando si scatena, quando ti costringe a muovere i piedi per seguire il tempo. Una nota stonata è invece, secondo me, E Raffaella è mia quasi un omaggio a un altro personaggio popolarissimo in america latina. Ecco , proprio non mi piace, come mi lascia indifferente il duetto con Antonacci in Baciano le donne, canzone vacua, senza peso nè qualità anzi decisamente brutta, ecco l'ho detto, il suo unico pregio è quello di unire due big, punto.

Cd imperdibile? Sicuramente no. Ma certamente un buon prodotto se preso per quel che è. Tiziano Ferro oggi non è un artista che vi fa fermare a pensare, che stupisce con testi di spessore, è un intrattenitore e non fa nulla per nasconderlo, già questo me lo rende simpatico.

Da ascoltare sicuramente. A presto!